Bambini in cucina

Bambini in cucina

Nessun commento

Bambini in cucina è un ottima idea perchè la cucina è ricco di simboli, perché attraverso il cibo passa anche l’affetto e il prendersi cura degli altri.

Insegnare loro a cucinare li farà sentire coinvolti e fieri di assaggiare ciò che hanno preparato.

Molto importante è fargli capire che, partendo da ingredienti base come farina, uova, frutta, ecc. si possono creare piatti gustosi e sani.

Perché cucinare con i bambini:

I perché importanti e fondamentali per il loro sviluppo psicomotorio e relazionale sono:

  •  Iniziare a conoscere gli alimenti e a capire cosa mangiamo.
  • Stimolare le capacità manipolatorie come ad esempio impastare.
  • Prendere fiducia nelle proprie capacità con la trasformazione.
  • Stimolare i sensi come annusare e assaggiare sapori.

Ma cosa fare con i bambini in cucina?

I bimbi in cucina si divertono tanto e preparare insieme a loro un dolce o magari la loro merenda genuina e fatta in casa è un grande regalo che gli facciamo, come ad esempio preparare un ciambellone all’acqua semplice e veloce oppure dei biscotti come quelli di Natale o le mascherine di carnevale, invitarli ad amalgamare farine e ingredienti per preparare la pasta frolla, fargli stendere la pasta, tagliare o pesare gli alimenti.

Bene, queste sono tutte attività educative di grande valore, oltre a trascorrere divertenti momenti insieme a loro!

Qui potete leggere e 18-cose che i bambini possono fare in cucina
https://www.lacucinaitaliana.it/news/alimentazione-bambini-famiglia/18-cose-in-cucina-che-i-bambini-possono-fare-da-soli/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *

1 2 3 4 5